Ciò che ci unisce
è la possibilità di
lavorare al meglio
su ogni progetto.
Non siamo un’agenzia, non siamo una società,
non ci sono sovrastrutture:
adoriamo l’idea di essere pragmatici in un settore in cui
troppo spesso si dimentica di essere artigiani.

La nostra forza è poter dedicare ad ogni cliente il suo referente
e ad ogni progetto il team migliore a nostra disposizione.

Possiamo garantire il servizio di un’agenzia,
con l’immediatezza di un freelance.
CHI SIAMO
PEOPLE
I creativi del collettivo vantano esperienza pluriennale
in agenzie pubblicitarie e web agency europee: abbiamo lavorato
per Nazioni Unite, Alpitour, Eden Viaggi, Alfa Romeo,
Rolling Stone, JustEat e molti altri.
founders
Nicola Martini
O'Director
Grafico pubblicitario di giorno, musicista e scrittore di notte.
A Nicola piace definirsi come “amante delle buone idee”. Versatile e curioso, dona ad ogni situzione un vero approccio creativo ed entusiasta. Grazie a questo è spesso coinvolto nelle fasi più strategiche dei progetti: dallo studio di un concetto all’ideazione più complessa di una campagna di comunicazione o iniziativa promozionale.
Specializzato in ADV&MARKETING, VIDEO E WEB DESIGN, vanta esperienza pluriennale come Art Director dell’agenzia Sixeleven.
Fabio Russo
Hype Director
Classe '90, nato a Torino e di fiere origini pugliesi.
Da subito vicino al suo futuro, dipinge con pastelli a cera alberi di Natale sulle pareti di casa.  Anni dopo inizia a lavorare come graphic designer in diverse agenzie come Wic-o, Sixeleven, Dadostudio, fino a diventare Art Director in Macisto, e  collabora con diverse realtà torinesi come Laboratorio Zanzara, Hanglovers Party, _resetfestival.
Fa dell’estetica e del Brande Image le sue arti, toccando però tutte le fasi di sviluppo di un progetto creativo fino al suo conseguimento.
collective
Roberta De Cesare
Project Manager
Cresciuta con le mani colorate nella serigrafia di famiglia, Roberta è una  Project Manager allevata sul campo. Attiva con diverse realtà in ambito educativo, collabora con Concita De Gregorio per il progetto Cosa Pensano le Ragazze.
Fulvio La Neve
Creative
Divoratore di fumetti e cinema, Fulvio sogna di diventare un supereroe. Si laurea in Communication Design e collabora da subito con agenzie e professionisti torinesi. Ora vive e lavora a Roma come creativo freelance (e supereroe a chiamata).
Nicolò Ardu
Animator
Un vero nerd, ma senza occhiali o maglia da loser. Romano di nascita, dopo essere stato youtuber decide di passare dall'altro lato della camera e diventare un esperto animatore, con passione per le tendenze e i social media.
Mario Martini
Copy & Sound Designer
Durante la rivoluzione digitale gira l'Italia come musicista professionista e si laurea con tesi sul marketing non convenzionale spinto dall'interesse di fondere parole, suoni e immagini dentro un mix creativo in grado di affrontare le esigenze di una realtà lavorativa in continua evoluzione
Giulia Soldà
Stylist
Nel 2016 crea Maatroom la sua "stanza dell'ordine", marchio emergente di abbigliamento donna e bottega nel cuore di Torino. Insegna Tendenze all'Accademia del Lusso di Milano ed ama la ricerca e la sperimentazione del bianco e del nero.
Dario Timpani
Videomaker
Arte contemporanea, videomapping, sperimentazione: Dario pensa alla fotografia, si cura dell'estetica e non dimentica i contenuti. La sua esperienza matura tra video aziendali ed esibizioni artistiche, fotografo esperto e amante degli obiettivi vintage.
Alberto Mantovani
Videomaker
Prima dei droni, c'era Alberto. Pioniere delle riprese aeree in tempi non sospetti, evolve la sua carriera come operatore professionista versatile ed esperto. Dategli una videocamera e solleverà il mondo.
Emiliano Biscotti
Photojournalist
Dopo due anni in Australia ad esplorare l'inglese e se stesso, torna a Torino dove lavora come fotografo freelance per diverse testate sportive e giornalistiche. Ora vive e lavora a Berlino e sta studiando come fare il perfetto currywurst.
Riccardo Ramello
Event & PR
Le spalle larghe cresciute a suon di nuoto e organizzazione di eventi. Matura lavorando per anni ad un festival di rilevanza internazionale e torna da Londra con in tasca un Master in Impresa Culturale e Creativa. La cosa che adoriamo di più è la sua Laurea in Biotecnologie.